Traduci - Translate

Cerca nel sito...

Chi è on line

Abbiamo 813 visitatori e un utente online

CENACOLI DI PREGHIERA DEI “PICCOLI FIGLI DELLA LUCE”

 

I partecipanti ai Cenacoli si impegnano a pregare per le seguenti intenzioni:

per la conversione del mondo, la salvezza di tutte le anime, la santificazione della Chiesa, per le intenzioni di tutti e di ciascuno, con ricordo delle intenzioni particolari dei membri del cenacolo e alle richieste di preghiera pervenute ai piccoli figli della luce. E’ bene ricordare le necessità locali, soprattutto della comunità ecclesiale, dei consacrati e dei Sacerdoti di Dio.

I cenacoli familiari devono essere condotti dallo Spirito Santo, il quale chiamerà una persona a guidare la preghiera, le meditazioni e i canti. Questa persona metterà a disposizione la sua casa per ospitare i fratelli di preghiera, con frequenza preferibilmente settimanale e preferibilmente il giorno indicato è il venerdì.

Gli incontri di preghiera devono essere all’insegna della semplice fraternità e della sobrietà, e tutti devono essere se stessi e benevoli. Nell’incontro di preghiera, la Santissima Trinità è presente e quindi la casa è Chiesa domestica per tutta la durata dell’incontro.

Accogliete il Dio che viene nel Cenacolo con canti di gioia e pregate con cuore lieto, perché, chi sa che Dio è Amore e ama infinitamente tutte le sue creature, non può che essere riconoscente e lieto di esistere anche nelle prove. Sgravatevi dei pesi che avete accumulato, affidando a Dio ogni vostra preoccupazione e consegnategli ogni responsabilità, poiché Lui ha cura di voi. Se, dopo aver affidato a Dio le preoccupazioni, non riuscite a sentirvi più liberi, significa che non avete abbastanza fede. Chiedete i doni più grandi: fede, speranza e carità.

Dio è soprattutto DONO e tutto si DONA a chi vuole donare a Lui tutto se stesso. A Lui, la vostra Lode, alla Santissima Trinità la vostra consacrazione, affinché anche voi possiate essere pane nel Pane di Vita, per la salvezza dell’umanità. Non ha nessuna importanza l’occupazione primaria della vostra vita per il cammino di santità. Siate sempre uniti a Cristo con la vostra volontà. I Cuori uniti di Gesù e Maria siano il vostro riferimento costante, il vostro rifugio, la vostra Casa di preghiera. Cercate di avere una tenera devozione filiale verso Dio Padre.

Nei Cenacoli di preghiera deve regnare la semplice fraternità e condivisione. Deve essere comunione di cuori. I chiamati devono essere chiamati dallo Spirito Santo. Non si chiami a caso a far parte di questi gruppi, perché le anime sono in cammino e non tutte sono chiamate a fare lo stesso percorso e voi comunque non conoscete il momento favorevole. Amate e rispettate i tempi di Dio. Per cui pregate prima di chiamare fratelli a far parte del gruppo e cercate di comprendere la Volontà di Dio in merito. E’ bene che i cenacoli siano piccoli, poco numerosi, perché sia più grande la comunione di cuori e più stabile la piccola comunità.

Le preghiere di base devono essere:

 

 

Le preghiere della moltiplicazione saranno il vincolo che tiene uniti i membri del cenacolo durante la settimana. Potranno essere di volta in volta segnalate le giaculatorie che dovranno servire per essere preghiera comunitaria.

E’ molto necessario seguire il percorso annuale della Liturgia.

E’ molto necessario valorizzare, pregare i Salmi e familiarizzare con la Sacra Scrittura.

Siate sobri ed equilibrati ma anche gioiosi e attivi seminatori di speranza cristiana. Siate misericordiosi, perdonandovi vicendevolmente e aiutandovi l’un l’altro con molta umiltà.

Se ci sono bambini idonei a partecipare agli incontri di preghiera (anche in modo saltuario) possono guidare la preghiera del Santo Rosario e siano i prediletti di tutti.

Può essere utile una tantum un incontro conviviale ed è certamente molto utile un pellegrinaggio annuale preferibilmente in un Santuario Mariano, anche nelle vicinanze.

Ogni Cenacolo sia consacrato allo Spirito Santo. Lo spirito che deve animare la fraternità è la Parola di Gesù: “Da questo conosceranno che siete miei discepoli, se vi amate gli uni gli altri”.

Se vi sentite chiamati dallo Spirito Santo a fondare un Cenacolo familiare, secondo le indicazioni riportate sopra, datecene comunicazione, compilando il seguente modulo:

 

  • · Nome e Cognome indirizzo completo
  • · Indirizzo email
  • · Numero di partecipanti
  • · Giorno di Cenacolo

 

In ottemperanza della Legge 196 del 2003 sulla tutela dei dati personali, i dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per http://www.piccolifiglidellaluce.it.

Per ulteriori informazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.